donna..

La donna che siede su una
bestia scarlatta è forse una
prostituta, come? Ma se anche poesia (forse per maldicenza)

dicono che sia ‘na gran puttana…Allora come
(e dove) la mettiamo? prostituta sì, come ti conosciamo:
hai gambe di ferro, ventre e cosci-e di rame.

Ma ora ti supplico: Non opprimere più i santi
e non bestemmiare (invano) l’altissimo;

Non abolire in te la Pasqua, né così la resurrezione,
Poiché io pascolo come un ruminante nel risveglio

nonostante vàgoli come un poeta ancora decadente

nel crepuscolo di quest’assurda apocalisse.

Allontana l’orso feroce dalla tua bramosia
e pure quella dannata lonza dantesca;

da ultimo non dimenticarti mai:
il numero 666 rappresenta perfettamente l’iniquità
della donna scarlatta in tutte le sue performances

sul palcoscenico perverso della morte-vita.

Annunci

Informazioni su Alberto Nicola Giulini

No comment..
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...