Nella…

Nella valle della morte

appare una resurrezione, nonostante l’anima fosse partita via,

scondita da cechi cuochi alla mensa; tutt’attorno cavoli e cachi

e vario scatolame semiaperto – fagioli e piccole viti sparse

(non propriamente conficcate nella carne) – Tra vari

meccanismi,  tutta presa da un vortice a perpendicolo,

L’anima nella sua pienezza, immutata nella

propria mostruosa bellezza,

poteva finalmente dispiegarsi e librarsi

con vele variopinte d’un veliero-pirata…

Annunci

Informazioni su Alberto Nicola Giulini

No comment..
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...